COSA è LA PSICOLOGIA VIRTUALE?

La realtà virtuale (VR) è un ambiente complesso, definito da una interfaccia grafica diversamente immersiva, che permette di sperimentare l’esperienza di essere fisicamente presente in un mondo virtuale, al punto da poter interagire con esso, con sensazioni, emozioni e valutazioni tipiche della quotidiana interazione con il mondo.

Recentemente gli ambienti VR sono stati introdotti come strumento terapeutico nel trattamento di disturbi psicologici. Se posti a confronto con i tradizionali protocolli, gli ambienti VR mostrano numerosi vantaggi (in primis, sono un ambiente protetto per il paziente, dove è possibile avere nuove esperienze, quante volte si vuole, della situazione temuta). Vi sono già in letteratura evidenze circa l’efficacia di questa tecnologia nel trattare differenti disturbi psicologici.

La VR è uno “strumento” che può essere usato in terapia; non è un sostitutivo che escluda gli elementi essenziali di qualsiasi psicoterapia.

Schizofrenia-contributo-della-realta-virtuale-al-trattamento-e-possibilita.jpeg.webp

UTILE PER:

 

- FOBIE SPECIFICHE

- PAURA DI VOLARE

- AMAXOFOBIA (PAURA DI GUIDARE)

- CLAUSTROFOBIA

- PAURA RISONANZA MAGNETICA

- ZOOFOBIA

- DISTURBI D'ANSIA

- POTENZIAMENTI COGNITIVI

Memoria e Apprendimento, Stime Cognitive, Attenzione. 

This is a Paragraph. Click on "Edit Text" or double click on the text box to start editing the content and make sure to add any relevant details or information that you want to share with your visitors.

STRUMENTI

This is a Paragraph. Click on "Edit Text" or double click on the text box to start editing the content and make sure to add any relevant details or information that you want to share with your visitors.